Dettagli corso

Aggiornamento TCA: Autorizzazioni in deroga acustica: come, quando e perchè

Il corso si prefigge l'obiettivo di analizzare le problematiche relative alle autorizzazioni in deroga per diverse attività tra cui i cantieri, gli eventi sportivi, i concerti. Operazione autorizzata con DD n. 11606 del 26/05/2023 Regione Emilia-Romagna Rif.PA 2019-19176/RER/2

Sede: FAD
Data: 02/10/23
Ore: 5
Prezzo: 110,00 €+ IVA
Codice: AB237.4

DESTINATARI Aggiornamento professionale obbligatorio per i Tecnici Competenti in Acustica ai sensi D.Lgs 42/17.

OBIETTIVI Nel corso verranno affrontate sia le tematiche formali sia quelle tecniche necessarie per potere richiedere una deroga in modo corretto, supportandola con uno studio acustico puntuale e adeguato. Nell'incontro verranno affrontati anche altri aspetti collaterali alla generazione di livelli di rumore superiori ai limiti di zona quali ad esempio la gestione della comunicazione con la cittadinanza, la possibilità di perdita di valore degli immobili nel caso di attività molto prolungate nel tempo, la sussistenza dei rischi rispetto all'art. 844 c.c. nonostante la concessione della deroga.

CONTENUTI Anatomia della richiesta di deroga: norme, regolamenti e procedure;
Panoramica delle situazioni in cui può essere necessaria la deroga;
Il ruolo dei diversi soggetti coinvolti: Richiedente, TCA, Comune, ARPA;
La previsione di impatto acustico ed i problemi ad essa connessi;
La gestione del rumore, della comunicazione, l'auto-controllo.

VERIFICHE Test di Verifica Finale con questionario a risposta chiusa

SELEZIONI

ATTESTAZIONI Attestato di frequenza con verifica finale

MATERIALE DIDATTICO Dispense, documenti, casi di studio in formato digitale scaricabile dal sito web.

MODALITÀ DI EROGAZIONE Videoconferenza sincrona, software "Zoom". Il Link per il collegamento verrà  comunicato in seguito.

CREDITI FORMATIVI Previsti

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE La richiesta delle autorizzazioni in deroga prevede diverse competenze ed è dipendente da specifici regolamenti comunali che devono essere valutati con attenzione. La concessione della deroga non mette al riparo da eventuali denunce rispetto all’art. 844 del codice civile e al 659 del codice penale. La redazione di uno studio di impatto acustico non è sempre di immediata realizzazione in quanto spesso è difficile conoscere le potenze sonore e le posizioni delle sorgenti, che ad esempio nel caso dei cantieri potrebbero essere variabili in funzione del tempo. La corretta gestione dgli aspetti di cui sopra, della comunicazione con i potenziali disturbati, unita ad un efficace autocontrollo, possono prevenire problemi successivi che in qualche caso possono condurre allo stop delle attività

Calendario
Lunedì 02 ottobre 2023 presso Assform - Fad
Sede

Assform - Bo
Bologna BO

Segreteria di Bologna

Tel. 051 0548820