Dettagli corso

Paesaggi, Rigenerazione e Sviluppo

Scenari, strumenti e procedure per uno sviluppo sostenibile, incentivando l’adozione di comportamenti virtuosi attraverso la partecipazione democratica dei cittadini.

Sede: FIRENZE Periodo/Data: 13/06/2013 Ore: 8 Prezzo: Gratuito Codice: SA167.1

OBIETTIVI: La gestione di comuni e territori complessi, ancorati ad un quadro normativo sempre più articolato ma non sempre adeguato all'evoluzione urbana e tecnologica attuale, comporta spesso l'allontanamento da modelli di sviluppo virtuosi. Questo trend negativo si sta accentuando negli ultimi anni in conseguenza della necessità di mantenere alta l'economia in tempi di crisi.Per superare questo empasse è necessario poter riconoscere i valori e le necessità dei paesaggi, approcciare i territori rurali e urbani in modo integrato e sinergico, affrontare le problematiche e le soluzioni attraverso il dialogo e idonei strumenti. Gli ingredienti essenziali sono quelli della qualità, della partecipazione dei cittadini ma anche quello di saper cogliere le opportunità di un mercato in continua evoluzione. Il percorso dunque del seminario è quello di definire il punto di partenza e gli scenari di riferimento attraverso la rappresentazione di casi efficaci. Una tappa fondamentale per un percorso sostenibile è necessariamente quello della messa a sistema degli strumenti di valorizzazione e delle opportunità di finanziamento e trasformazione territoriale, evidenziandone il loro allineamento alle politiche e strategie nazionali ed europee. Strumenti importanti per la sostenibilità dei paesaggi sono in particolare rappresentati dagli “osservatori del paesaggio (convenzione europea del paesaggio - Firenze del 2000) ma anche strumenti attuativi quali il PAES (il patto dei sindaci europeo per il contenimento delle emissioni di CO2 ma non solo). Questi strumenti rappresentano però una cornice che non può essere completata se non attraverso l'uso di sistemi finanziari innovativi (attivabili tramite ESCO) o con procedure di finanziamento necessarie a far superare le barriere imposte da patti di stabilità e/o più semplicemente dalla crisi economica. La rigenerazione dei paesaggi secondo questo approccio permette di dimostrare che non necessariamente migliorare la sostenibilità ambientale e l'efficienza comporta un incremento dei costi, ma anzi che queste possono attivare processi e dinamiche occupazionali positive diversamente non realizzabili.

CONTENUTI: Firenze 13 giugno 2013 - ore 10.00
Aula Magna Rettorato, Piazza San Marco, 4

Ore 09:30 - Registrazione
Ore 09:45 - Inizio lavori

Introduzione: Francesco Gurrieri - Università di Firenze - Presidente Onorario Arspat

Il Paesaggio, lurbanistica e le regole.
Matteo Ceruti - Studio Ceruti

Politiche e strumenti per linnovazione e la rigenerazione: PAES, ESCO, Osservatori del Paesaggio.?
Salvatore Giordano - Airis srl - Arspat

Qualità urbana. Il punto di vista dei comuni.
Tommaso Dal Bosco - ANCI

Visione e strumenti per le piccole e medie città.
Marco Marcatili - Nomisma Società Studi Economici SpA

Attrattività, Paesaggi e Sviluppo Economico
Nicola Bellini - Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa

I project bond: nuovi strumenti finanziari per la realizzazione di infrastrutture e servizi.
Gennaro Mazzuoccolo - Partner Norton Rose Fulbright

Ore 13:00 - Pausa
Ore 14:30 - Ripresa dei lavori

Modera: Silvio Van Riel - Università di Firenze - Presidente Arspat

EXPO 2015 e la trasformazione del paesaggio urbano.
Matteo Fantoni - Studio Architettura Fantoni

Le opportunità per il territorio rurale: il caso della FabbricaItalianadelGusto - Winechef.
Marco Stevanin - Terra srl - Aikal - Arspat

Paesaggi sperimentali: esperienze di progetto per la rivitalizzazione di aree marginali.
Paolo Cottino - KCity srl

Comune di Chianciano Terme: Piano-Rigenerazione urbana
Mauro Ciampa - Arspat

Alcune esperienze di Osservatori del paesaggio: i casi piemontesi e veneti.
Valerio Di Battista - Coordinatore Rete Osservatori del Paesaggio del Piemonte e Giuseppe Dalla Torre - Gea srl

City Beautification & Rispetto Ambentale: un parco a Siena e i viali di Firenze.
Paola Bertoletti - Philips Lighting University

Riqualificazione del Paesaggio Agrario di margine.
Giordano Fossi - Vicepresidente Ordine Dottori Agronomi e Dottori Forestali Provincia di Firenze

Comitato Promotore:
Arspat Associazione - Rimini
DidA sezione Restauro Universita di Firenze

Comitato Scientifico:
Mauro Ciampa, Luca Dondi Dall�Orologio, Giordano Fossi , Salvatore Giordano, Saverio Lastrucci, Mario Paolo Semprini,
Marco Stevanin, Silvio Van Riel

In collaborazione con:
Airis S.r.l., Nomisma SpA, Norton Rose Fulbright, Ordine Dottori
Agronomi e Dottori Forestali Provincia di Firenze, Terra S.r.l

ATTESTAZIONI: Attestato di patecipazione

MATERIALE DIDATTICO: Atti della Giornata di Studi, in formato digitale da scaricarsi dal sito web

La partecipazione alla Giornata di Studi è gratuita ed aperta a tutti, previa iscrizione dal sito web. L'attestato di partecipazione, da scaricarsi in seguito dal sito www.assform.it sezione utenti, assieme agli atti del seminario, verrà  rilasciato esclusivamente a coloro che avranno effettuato l'iscrizione via web. CREDITI FORMATIVI IN FASE DI RICHIESTA

Calendario
Giovedì 13 giugno 2013 presso Aula Magna Rettorato Universit� di Firenze
Sede

Aula Magna Rettorato Università di Firenze
Piazza San Marco, 4 Firenze FI

Segreteria di Firenze

Tel. 055 5357356