Dettagli corso

Acqua e cibo, energia e trasporti: pianificare il futuro del territorio con la qualità del paesaggio

Convegno organizzato nell'ambito della manifestazione Life2020

Sede: PISA Periodo/Data: giu 2012 Ore: 8 Prezzo: Gratuito Codice: SA159.1

DESTINATARI: tutti

CONTENUTI: Venerdi 15 giugno 2012
Sala Gronchi Cascine Vecchie Parco di Migliarino Massaciuccoli S. Rossore

Ore 15,00 - Registrazione dei partecipanti

Ore 15,15 - Apertura attività Giancarlo Borellini (Soprintendente BAPPSAE di Pisa)

Saluto dei rappresentanti degli altri enti che Patrocinano l�niziativa (Ministero dell�Ambiente, Regione Toscana, Provincia di Pisa, Comune di Pisa, Parco di migliarino S. Rossore)

Ore 15,30 - Inizio attività
Coordina Mario Pasqualetti (già Dirigente Programmazione del Territorio del Comune di Pisa)

Ore 15,40 - Cristiana Storelli (Rappresentante Svizzera Consiglio d'Europa) - Efficacia e attualità della Convenzione Europea del Paesaggio
Ore 16,00 - Gianluca Brunori (Università di Pisa) - Il cibo nella pianificazione del territorio in Europa e in Italia
Ore 16,20 - Dario Franchini (Provincia di Pisa) - L�adeguamento paesaggistico del Piano Territoriale di Coordinamento della provincia di Pisa
Ore 16,40 - Marco Redini (Comune di Pisa) - Pianificare l�acqua e l�energia

Ore 17,00 Dibattito e Coee break

Ore 17,20 - Filippo Frassi (Università di Firenze Ordine Architetti di Pisa) - Borghi agricoli e spazio pubblico nella fase neo rurale
Ore 17,40 - Sergio Paglialunga (Parco S. Rossore Migliarino Massaciuccoli) - Il Piano Paesaggistico del Parco di S.Rossore: una proposta
di lavoro tra natura e sviluppo
Ore 18,00 - Demetrio Foti (Acque Spa) - Efficienza della gestione delle risorse idriche, risparmio energetico e tutela del territorio
Ore 18,20 - Hubert Schaafsma (Winpro co.) - Il nuovo sistema minieolico per l�Europa per conciliare energie rinnovabili e paesaggio
Ore 18,40 - Ermenegildo Zordan (Leitner spa) - Il progetto People Mover: collegamento veloce tra città e Aeroporto di Pisa

Ore 19,00 - Dibattito
Ore 19,30 - Chiusura attività


Sabato 16 giugno 2012
Soprintendenza di Pisa Lungarno Pacinotti 46 Pisa

Ore 09,00 - Registrazione dei partecipanti

Ore 09,30 Tavola rotonda sulla pianicazione dell�energia

Coordina Riccardo Lorenzi (Laboratorio del Paesaggio Soprintendenza e Università di Pisa)

Sono stati invitati a partecipare:
- Rappresentante Ministero Beni e Attività Culturali - Le linee d� indirizzo per la tutela del paesaggio negli
impianti da fonte rinnovabile
- Rappresentante Ministero dell�Ambiente - La Valutazione di Impatto Ambientale nei progetti energetici
- Aldo Iannello (Assessorato Ambiente Regione Toscana) - Il piano energetico della Toscana: rischi e necessità
- Walter Picchi (Assessore Ambiente Provincia di Pisa) - Vocazionalità del territorio per le scelte programmatiche
- Alberto Ferrini (Sindaco Castelnuovo Val di Cecina) - Il buon governo delle comunità locali
- Sergio Chiacchella (COSVIG) - L�energia tra pubblico e privato
- Romano Giglioli (Università di Pisa) - Energia vs Smart Cities
- Adel Motawi (TERNA) - La rete italiana come motore di sviluppo dell�economia e della società
- Sauro Pasini (ENEL) - La ricerca energetica di Enel
- Massimo Montemaggi (ENEL Green Power) - Le ricerche Enel nelle rinnovabili
- Pietro Calò (WPP Leitwind) - Eolico tutto italiano

Ore 13,00 Buffet

Ore 20,00 Cena di chiusura della giornata, riservata alle autorità ed ai relatori, presso la Soprintendenza con vista sui lungarni in occasione della Luminara di S. Ranieri




Ormai non è più tempo di economie che puntano su cemento, infrastrutture e petrolio ma su acqua, energie pulite e terra. Con le stesse parole dello scorso anno si torna a proporre una giornata di confronto tra istituzioni e mondo del lavoro, esperti e società civile, sui temi ambientali e sociali più pressanti del momento con la differenza che, rispetto anche solo a pochissimi mesi fa, lo scenario economico ed ambientale si è ulteriormente modificato e, per certi aspetti, decisamente aggravato. La crisi finanziaria internazionale e la conseguente sempre più pesante crisi occupazionale, la catastrofe nucleare nipponica e gli equilibri ecologici e climatici a livello globale, così come le difficoltà del governo a supportare adeguatamente la produzione energetica da fonti rinnovabili, ad attuare piani e progetti già previsti e lo spettro della siccità a livello nazionale, sono solo alcuni dei nodi principali che non ci consentono di poter dilazionare nel tempo l'urgenza di scelte importanti che siano davvero in grado di perseguire obiettivi certi nel quadro dello sviluppo sostenibile. In particolare c'è bisogno di superare la crisi in cui sembra caduta la pianificazione territoriale, appesantita peraltro dal vuoto istituzionale degli enti sovra comunali, perché non siamo ancora in grado di integrare gli strumenti urbanistici tradizionali con i contenuti ambientali e paesaggistici che la legge prevede. Peraltro le procedure di approvazione dei progetti previsti sono così lunghe e complesse da disincentivare gli stessi imprenditori. Una corretta pianificazione paesaggistica dovrebbe e potrebbe superare i mille approcci e le troppe competenze settoriali e l'applicazione della Convenzione Europea del Paesaggio potrebbe finalmente ottimizzare i rapporti tra pubblico e privato. L'evento, organizzato dalla Soprintendenza, Comune, Provincia di Pisa e Parco di S.Rossore (richiesto il patrocinio della Regione Toscana e dei Ministeri dell'Ambiente e per i Beni e le Attività Culturali) offre la possibilità di conoscere alcune buone pratiche ed alcune interessanti iniziative in tema di studio, proposta e gestione di ambiti e risorse naturali effettuate nella provincia pisana mentre il secondo giorno affronta più direttamente ma a grande scala gli aspetti della produzione e della pianificazione dell'energia. Ci sarà così la possibilità di visitare al mattino alcuni interessanti esempi di centrali elettriche da fonti rinnovabili e di assistere nel pomeriggio ad un'importante tavola rotonda che metterà a confronto tutte le istituzioni per una verifica critica della normativa vigente e degli aspetti procedurali che sarebbe utile migliorare nel nostro paese e nella nostra regione.

La partecipazione alla Giornata di Studi è gratuita ed aperta a tutti, previa iscrizione dal sito web. L'attestato di partecipazione, da scaricarsi in seguito dal sito www.assform.it sezione utenti, assieme agli atti del seminario, verrà rilasciato esclusivamente a coloro che avranno effettuato l'iscrizione via web. CREDITI FORMATIVI RICHIESTI

Calendario
Giugno 2012: venerdì 15 , sabato 16 ,
Sede

Soprintendenza di Pisa
Lungarno Pacinotti, 46 Pisa PI

Segreteria di Pisa

Tel. 055 5357356